Trota Salmonata con Maracuja Piccante & una fresca Insalata

Ricordate la prima volta che, di fronte a merluzzo, una triglia, una sogliola…un pesce fresco insomma, vi siete cimentate nella sua pulizia?
Pr me la trota salmonata è stata la prima e, anche se ho sudato dieci camicie, sono ben riuscita nell’impresa!
Arrivata al mercato del pesce ce n’erano davvero per tutti i gusti ma la mia attenzione è andata sulla trota, ma ahimè, come fare per pulirla? E poi…la testa?? (Dovete sapere che quell”occhio vitreo è l’unica cosa che davvero mi dà fastidio quando guardo un pesce!)
Quindi, chiedo cortesemente all’addetta di tagliarmi “almeno” la testa e lei che fa? La taglia e me la ributta nel sacchetto! Bene, e ora?
Mi sono ritrovata a casa e, dopo aver trovato il coraggio di prendere la testa e buttarla via, mi sono dedicata alla pulizia della trota.
Non pensavo che pulire e sfilettare un pesce fosse così difficile, soprattutto quando non si ha a disposizione il giusto coltello, tuttavia, anche se con qualche brandello, sono riuscita a ottenere quattro bei filetti di trota salmonata.

Ingredienti (per 2 persone):
– 4 filetti di trota salmonata
– 1 noce di zenzero
– le “barbe” verdi di 3 finocchi
– 1/2 cipolla
– 1/2 carota
– 1 cucchiaio d’olio evo Terre Rosse Hispellium
– 1 bicchiere di succo di maracuja (vanno bene anche i misto Tropicali purchè ci sia una buona % di maracuja)
– 2 cucchiai di tabasco
– 2 cucchiaini di miele
– 3 cucchiai di yogurt bianco magro
– peperoncino a piacere
– sale e pepe q.b.

Nel primo pomeriggio pulire le trote (voi sarete sicuramente più bravi di me che ho lottato per un’ora, con la trota, dentro il lavandino…).
Fare un infuso con lo zenzero sbucciato e tagliato a dadini, quindi, versare l’infuso, una volta freddo, sopra i filetti di trota adagiati in una pirofila. Guarnire con le “barbe” verdi dei finocchi, chiudere con la pellicola e mettere in frigorifero per almeno 5 ore.
Trascorso il tempo, scolare dalla marinatura i filetti di trota e infornare, in forno giá caldo, a 180ºC per 20 minuti.
Intanto per preparare la salsa alla maracuja in una padella far soffriggere con l’olio la cipolla tagliata a cubetti e la carota sbucciata e grattuggiata.
Aggiungere il tabasco, il miele, il peperoncino, salare e pepare.
Aggiungere il succo di maracuja insieme a 1/2 bicchiere d’acqua e lasciare restringere la salsa.
Quando avrá preso consistenza aggiungere lo yogurt e far cuocere ancora 5 minuti.
Sfornare le trote e servirle accompagnandole con questa salsa.

Io consiglio di contrastare il piccante agrodolce della salsa con un Insalata Fresca di Finocchi, Pompelmo e Semi di Zucca davvero gustosissima!
Prendere i finocchi, a cui avremo tagliato le “barbe” per fare la marinatura, pulirli e tagliarli a bastoncini. Aggiungere la polpa fatta a cubetti di un pompelmo rosso e un cucchiaio di semi di zucca sgusciati.
Condire con una salsa a base di olio evo Hispellium emulsionato con succo di limone, sale e pepe.
Buon appetito!

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s