Crostata Cocco-Lime

“Una pasta di frolla senza eguali”.
Cosí le mie amiche raccontano la mia pasta frolla quando preparo crostate e biscotti semplici, quando il mio scopo è solo quello di portare in tavola una torta che piaccia proprio a tutti, friabile e golosa.
Quando poi anche il Nanni (un maestro in fatto di dolci) mi ha fatto i complimenti, beh, è stata proprio brevettata e da allora uso sempre solo quella ricetta.
Il problema è arrivato quando, incaricata di preparare la torta per la grigliata tra amici, aprendo il frigo, ho visto solo 2 uova.
Avevo deciso di fare una crostata al lime per “sgrassare” i palati dopo la mangiata di carne, ma ora mi trovavo a rivisitare la ricetta per far bastare le due uova tra pasta frolla e crema di lime.
I risultati sono stati eccellenti, la torta era fresca e delicatissima e la frolla…ha riscosso il successo di sempre!
Shhhh….non ditelo che ha solo 1 uovo! 🙂

20130624-225624.jpgIngredienti (per la frolla):
– 250 gr di farina di farro
– 1 uovo bio
– 60 gr di burro
– 40 gr di olio di semi di soia
– 80 gr di zucchero a velo S.Martino
– buccia grattuggiata di un lime
– 1/2 cucchiaino di lievito per dolci
– una presa di sale

Unire l’uovo ai grassi (burro a temperatura ambiente e olio), quindi sbattere leggermente con una frusta.
Setacciarvi lo zucchero a velo e continuare a sbattere.
Aggiungere la farina setacciata con il lievito, la buccia di lime e da ultimo, quando tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati, aggiungere anche il sale.
Lasciar riposare, chiuso in pellicola, per un’ora in frigorifero.
Questo impasto, diversamente da quello che faccio abitualmente, non si stende con il mattarello ed è poco lavorabile.
Imburrare e infarinare una teglia da crostate e disporvi l’impasto aiutandovi con la punta delle dita, in modo da stenderlo su tutta la teglia nel modo più omogeneo possibile ma con attenzione a non scaldare troppo l’impasto.
Bucherellare conmla punta di una forchetta e infornare per 10 minuti a 180°C.
La frolla non dovrà essere completamente cotta poichè la cottura verrá terminata con la crema di lime.

Ingredienti (per la crema di lime):
– succo e buccia di un lime
– 200 ml di panna vegetale
– 1 uovo bio
– 3 cucchiai di zucchero di canna
– 1 cucchiaio colmo di maizena

In una terrina sbattere l’uovo con lo zucchero e la maizena.
Aggiungere buccia grattuggiata e succo di lime, quindi unire anche la panna. Mescolare bene e riportare tutto in una pentola.
Fare cuocere la crema mescolandola di continuo fino a che non avrá raggiunto la consistenza desiderata, quindi versarla sulla frolla, distribuendola omogeneamente e infornare di nuovo a per 5 minuti.

Ingredienti (per la crema di latte di cocco):
– 300 ml di latte di cocco (io autoprodotto)
– 2 fogli di gelatina alimentare
– 1 cucchiaio di maizena
– 3 cucchiai di zucchero di canna
– 1/2 cucchiaino di essenza di vaniglia
– scaglie di cocco per decorare

In una pentola unire il latte di cocco alla maizena e alla gelatina, precedentemente ammollata, facendo attenzione ai grumi.
Aggiungere lo zucchero e la vaniglia quindi portare a ebollizione continuando a mescolare fino a che la crema non avrá raggiunto la consistenza desiderata.
Fare intiepidire la crema e, quando anche la crostata con la crema di lime sará fredda, versarla sopra alla crema di lime distribuendola omogeneamente.

20130624-225637.jpgFare freddare e guarnire con scaglie di cocco fresco.
Ottima per chiudere un pasto, fresca e delicatissima.

20130624-225649.jpgIl Latte di Cocco è una miniera di proprietà: è antiossidante grazie alla presenza di selenio e contribuisce a prevenire le infiammazioni articolari; con il fosforo e magnesio ci aiuta a mantenere sane forti le ossa e previene anche l’osteoporosi mentre grazie alla fibre contenute nella polpa del frutto si presta a essere un aiuto per chi desidera perdere peso regalando la sensazione di stomaco pieno a lungo.

Alleato della bellezza, il latte di cocco è un vero toccasana se applicato fresco sulla pelle, la idrata e tonifica, ripara i danni delle rughe e protegge lievemente dai raggi del sole.
I grassi saturi che si trovano nel latte di cocco, infine proteggono il sistema cardiovascolare tanto che le persone che nella loro dieta hanno integrato grandi quantità di cocco sono quelle che hanno meno possibilità di avere malattie cardiache.
Ottima anche l’acqua di cocco che si trova disponibile immediatamente non appena viene aperto il frutto e che è priva di colesterolo e ha pochissime calorie!

Attenzione però al suo consumo perché, a meno che non ve lo autoproduciate come ho fatto io, va acquistato già pronto e ecco che si presentano almento tre problemi.
Il primo riguarda il contenitore in cui viene venduto il latte di cocco e sopratutto, nel caso sia una lattina di alluminiorivestita all’interno, potrebbe contenere BPA, il Bisfenolo A intrferente endocrino, sostanza irritante.
La seconda raccomandazione riguarda e presenza della gomma di guar, usata come addensante e che potrebbe dare fastidi a chi è intollerante.
Infine la presenza del fruttosio per chi soffre di malassorbimento da fruttosio il che riguarda almeno il 40% della popolazione dei paesi occidentali.

20130624-225705.jpgQuindi, quando comprate il vostro latte di cocco fate attenzione all’etichetta cercando di scegliere sempre i prodotti migliori, e se avete tempo provate l’autoproduzione! 🙂

20130624-225715.jpgCon questa ricetta partecipo al contest Strati su Strati

20130624-224800.jpg
A Dolci con farine speciali

20130624-224935.jpg
E al contest Magie di compleanno

20130624-225103.jpg

Advertisements

11 responses to “Crostata Cocco-Lime

    • Guarda, ci credi che quando l’ho fatta non avrei mai pensato di ottenere un risultato come questo? Certo come dicevo si lavora un pò peggio rispetto all’altra che faccio (che però usa almeno 3/4 uova), però resta friabilissima e morbida allo stesso tempo!
      Un bacione!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s