Nuvola di fragole e 5 anni insieme

Ebbene si sono trascorsi giá cinque anni da quando quel nasone è diventato il “mio nasone”, cinque anni per iniziare a conoscersi, per scoprire i pregi e, perchè no, qualche difetto da imparare ad accettare, smussare, migliorare.
Siamo partiti come due sconosciuti che si scambiavano regalini, fiori e lettere e oggi ci basta leggere negli occhi dell’altro lo sguardo complice e è sufficiente, ci basta, non chiediamo ninnoli, rose, anelli per riconfermare annualmente il nostro voler stare insieme…ci basta un gelato e una passeggiata tra le strade di Firenze, le stesse strade che hanno visto per prime la promessa di stare insieme.

20130602-090700.jpgQuest’anno però sono riuscita ad avere il tempo di confezionare anche una torta, volevo qualcosa di speciale e così sono riuscita a ricreare perfettamente il nostro rapporto: il rustico della base di Biscotto alla Farina di Segale e Semi di Lino come il nostro essere “alla mano” continua con la dolcezza a tratti pungente della Gelatina al Miele di Pino, quindi incontra il pezzo forte, la Bavarese alle Fragole delicata, soffice, perfetta di quelle che non ti stancheresti mai di mangiare per finire con la Glassa al Fragolì nota liquorosa di spensierata giovinezza.
La torta sembra più complessa di quanto non lo sia realmente!

20130602-104822.jpgIngredienti (per la base di biscotto alla segale e lino):
– 1 uovo bio
– 60 gr di zucchero grezzo di canna
– 70 gr di farina di segale bio
– 1 gr di lievito per dolci
– 60 gr di olio evo
– 30 gr di semi di lino
– un pizzico di sale

Montare l’uovo con lo zucchero fino a quando il composto “scrive”: alzando le fruste, la parte di uova montate che cade dalle fruste deve formare una striscia in rilievo sulla superficie del resto delle uova presenti nella ciotola, senza scomparire subito.
In un’altra ciotola setacciare il lievito ed il sale con la farina.
Aggiungere circa metà polveri (farina, lievito e sale) sulla montata (uova e zucchero), setacciandole per farle cadere in maniera omogenea ed evitare grumi.
Amalgamare mescolando dal basso verso l’alto con una spatola in silicone.
Versare a filo l’olio sul composto, mescolando sempre dal basso verso l’alto.
Aggiungere il resto delle polveri all’impasto, sempre setacciandole e mescolando dal basso verso l’alto.
Versare i semi di lino sul composto, sempre mescolando dal basso verso l’alto.
Rivestire una teglia per torte a cerniera (diametro 24 cm) con burro e carta forno e versarvi l’impasto ottenuto.
Cuocere quindi in forno a 180°C.
Il tempo di cottura è di circa una decina di minuti (ma dipende sempre dal vostro forno, quindi fate attenzione).
Una volta cotto, mettere la base in frigo a raffreddare e passare alla gelatina.

Ingredienti (per la gelatina di miele di pino):
– 40 gr di acqua tiepida
– 5 gr di fogli di gelatina
– 105 gr di miele di pino bio
– 35 gr di fragole a cubetti

Versare l’acqua in una ciotolina, quindi scaldarla al microonde fino a circa 50-60°C.
Aggiungere la gelatina (ammollata e strizzata), mescolare fino allo scioglimento.
Versare il miele di pino in un’altra ciotola.
Versare a filo l’acqua sul miele, mescolando con attenzione con una frusta per amalgamarli completamente.
È importante ricordarsi che più si scalda il miele più si rovinano i suoi aromi, quindi in questa maniera si evita di riscaldarlo direttamente e la sua temperatura aumenta in maniera molto limitata.
Aggiungere le fragole a cubetti.
Versare la gelatina al miele di pino in uno stampo per torte a cerniera (diametro 22 cm), rivestito da carta forno e riporre in frigo a rapprendere.
Quando sará ben soda, trasferire la gelatina sulla base di biscotto preparata precedentemente.

20130602-104829.jpgIngredienti (per la bavarese alle fragole):
– 400 gr di ricotta
– 450 gr di fragole
– 100 gr di zucchero di canna bianco
– 18 gr di fogli di gelatina
– 100 ml di latte di soia

Ammorbidire i fogli di gelatina in acqua fredda per circa 15 minuti.
Mettere a riscaldare in un pentolino il latte di soia fino ad ebollizione, quindi togliere la pentola dal fuoco ed incorporare al composto caldo i fogli di gelatina ben strizzati, mescolando energicamente. Lasciare raffreddare il composto a temperatura ambiente.
A parte aggiungere la ricotta alle fragole frullate precedentemente con lo zucchero.
Mescolare il tutto fino ad ottenere una massa omogenea.
Rivestire uno stampo per torta a cerniera da 24 cm con carta forno, adagiarvi la base di biscotto, la gelatina di miele, quindi versarvi sopra la bavarese e mettere in frigo per circa 4 ore.

20130602-205201.jpgIngredienti (per la glassa al Fragolì):
– 50 ml di Fragolì Toschi
– 5 gr di gelatina in fogli
– 1 cucchiaio di yogurt magro alla fragola
– 2 cucchiai di zucchero di canna grezzo
– 50 ml di acqua

In un pentolino versare tutti gli ingredienti e portare a ebollizione.
Ottenuta una salsa viscosa e liscia togliere dal fuoco.
Versare la glassa omogeneamente sul dolce giá compattato e mettere nuovamente in frigo per circa 1 ora.

20130602-104935.jpgOra potete passare alla decorazione. Io ho optato per una fragola, protagonista indiscusso di questo dolce, e peruna striscia di semi di lino per richiamare il croccante biscotto alla base.
Infine con il Topping alla Fragola Toschi mi sono divertita a rifinire la torta con qualche “ghirigoro”.

20130602-205214.jpgOggi non voglio tediarvi con informazioni nutrizionali (anche se molto ci sarebbe da dire sia sui semi di lino che sulle fragola mavabbè…), oggi voglio riportare alla memoria un brano dei GreenDay, non che sia una canzone d’amore ma è quello che più ci si avvicina tra i loro pezzi: Last Night On Earth.

20130602-104915.jpgMy beating heart belongs to you
I walked for miles ’til I found you
I’m here to honor you
If I lose everything in the fire
I’m sending all my love to you.

With every breath that I am worth
Here on Earth
I’m sending all my love to you.
So if you dare to second guess
You can rest assured
That all my love’s for you

My beating heart belongs to you
I walked for miles ’til I found you
I’m here to honor you
If I lose everything in the fire
I’m sending all my love to you.

20130602-104851.jpgCon questa ricetta partecipo al contest Colori in cucina

20130602-010337.jpg
Al contest I love Red Fruits

20130602-010413.jpg
Al Get an Aid in the Kitchen di in cucina con barbara

20130602-010636.jpg
Al contest Dolci Freschi

20130602-010705.jpg
E al contest Strati su strati

20130602-010840.jpg

Advertisements

11 responses to “Nuvola di fragole e 5 anni insieme

  1. Pingback: I Love Red Fruit – The Contest | L'alveare delle delizie·

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s