Fresh & Exotic Dessert (do you want Sri Lanka?)

Fresco, Esotico…forse volevo dire Estivo? Già ma l’estate sembra in ritardo quest’anno!
Ho voluto comunque cimentarmi in un dolce perfetto per questa stagione perchè fresco, leggero e soprattutto ipocalorico e, con la “prova bikini” alle porte, non poteva essere altrimenti.
Ho da poco scoperto il Cardamomo e devo dire che mai mi sarei aspettata un aroma così intenso, penetrante e pungente, sicuramente non mancherá più nella mia cucina!
La prima volta che o preso le su bacche in mano sono stata avvolta da un profumo estivo e fresco e nella mia mente si è immediatamente materializzato questo Fresh & Exotic Dessert!

20130524-141302.jpgIngredienti (per 4 bicchieri):
– 1/2 ananas fresco
– 1 lime non trattato bio
– 100 gr di frollini integrali
– 2 cucchiai di sciroppo d’agave
– 20 gr di burro leggero
– 200 gr di yogurt greco 0% Fage
– 50 gr di zucchero di canna integrale Mascobado Altromercato
– 20 bacche di Cardamomo Altromercato dallo Sri Lanka

In un mixer tritare a sabbia i frollini con 25 gr di zucchero e le bacche di cardamomo.
Portare il trito sabbioso in una ciotola e amalgamarlo al burro fuso ma freddo: non deve uscire appiccicoso ne troppo unto ma solo quanto basta per umidificare un pò la sabbia pur mantenendo la consistenza granulosa.
A parte, unire lo yogurt allo sciroppo d’agave e mescolare per far ammorbidire il composto.
Spremere il lime e pulire l’ananas, quindi frullare la polpa dell’ananas, unirvi lo zucchero di canna rimasto e il succo di lime.
In bicchieri di vetro procedere prima con uno strato di biscotti, quindi una generosa porzione di yogurt per concludere con la purea di ananas e lime.

20130524-141318.jpgNulla di più semplice e veloce. Se lo lasciate riposare in frigorifero mezz’ora, prima di servirlo, sarà ancora più buono!
Io ho decorato con due bacche di cardamomo e con una formina ho ritagliato un fiorellino dalla polpa di ananas avanzata, ma potete davvero sbizzarrirvi con questo dolce così semplice ma così gustoso!

20130524-141311.jpgNuovo prodotto nella mia cucina, il Cardamomo è una spezia nota come la terza spezia più cara al mondo (dopo zafferano e vaniglia). Il nome indica propriamente la Elettaria: una specie di pianta tropicale della famiglia delle Zingiberaceae (la stessa famiglia dello Zenzero).
Proviene dall’India o, come nel mio caso, dallo Sri Lanka, sottoforma di bacchè al cui interno sono contenuti i semi utilizzabili sia al naturale, sia macinati sia infusi.
Nella medicina tradizionale indiana (ayurveda), il cardamomo è largamente utilizzato per la cura di infezioni di denti e gengive, per prevenire e curare malattie della gola, disordini digestivi, congestioni polmonari e tubercolosi.
L’olio essenziale viene estratto per distillazione in corrente di vapore dei semi essiccati. Si presenta come un liquido incolore (o vagamente giallino) dal caratteristico profumo caldo speziato-dolce con sottotono legnoso-balsamico.
La proprietà che rende da sempre celebre l’olio essenziale di Cardamomo è certamente quella di revitalizzante e tonificante per la cute matura.
Il Cardamomo, in essenza o in semi, disciolto in acqua bollente può costituire una valida soluzione ai raffreddori stagionali. Infatti in questo modo è possibile liberare le vie aeree e la chiusura delle vie nasali e contrastare la stanchezza caratteristica del raffreddore.
Inoltre fa bene anche all’intestino quando questo è irritato. Se ne possono ricavare infusi e tisane utili per combattere i disturbi intestinali in cui ci si viene a trovare nei cambiamenti di stagione, per ritrovare un rinnovato benessere.

20130524-142544.jpgCon questa ricetta partecipo al contest Strati su Strati

20130524-141948.jpg
Al contest Colori in cucina

20130524-142159.jpg
E al contest Dolci Freschi

20130524-142321.jpg

Advertisements

13 responses to “Fresh & Exotic Dessert (do you want Sri Lanka?)

  1. Blog davvero interessante, peccato non sia ancora disponibile la versione mobile. Almeno io non l’ho trovata, infatti per leggere questo articolo sul mio telefono ci messo mezz’ora. Perlomento era interessante e ben scritto.

  2. Pingback: I finalisti di Dolci Freschi,il contest sono.....·

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s