Mini-Cheesecake cioccolato fondente e rosmarino

Con i primi caldi di stagione arriva anche la voglia di preparare piatti freschi, che siano sfiziosi, possibilmente evitando di accendere il forno. Dal mio punto di vista, questo coincide con l’inizio della “stagione dei CheeseCake”!
Sono ormai passati due anni da quando assaggiai IL CheeseCake. Era cremoso, non troppo dolce, candido con una base friabilissima e sabbiosa al punto giusto, coronato da una vellutata di frutti di bosco… era perfetto.
Da quel giorno mi promisi che avrei riprodotto una versione perfetta della tanto acclamata torta americana. Ormai però, non so se il gusto di quelprimo CheeseCake sia solo un ricordo un pò sbiadito o in realtà non sia mai esistito affatto. Ho fatto così tante prove (sono arrivata anche a fare un CheeseCake a settimana l’anno scorso…mi stavano per ricoverare ma erano molto indecisi tra psichiatria o diabetologia!!) che nemmeno una persona in tutta la propria vita, ma nessuna di queste prove mi ha mai soddisfatto tanto da dire “eccolo, è il CheeseCake perfetto”.
Probabilmente a stregarmi è stata unicamente la magia del primo morso, e ora ogni volta che faccio questa torta cerco di superarmi sempre di più, nel tentativo, un giorno, di trovare la vera combinazione perfetta.
Intanto le amiche apprezzano i miei tentativi e, con la punta del naso color cioccolato, acclamano questo uno dei migliori esemplari riusciti.

20130422-230445.jpgIngredienti Base (per una mini-CheeseCake…tanto per iniziare la stagione):
– 7 frollini integrali (io ho usato i quadrotti sfornati qualche giorno fa) o i più classici Digestive
– 30 gr di burro fuso
– un rametto di rosmarino
– un cucchiaino di zucchero di canna
– una presa di sale

Lavare e pulire il rosmarino e tritare finemente le sue foglie in un mixer con lo zucchero e i biscotti. Unire il burro fuso e il sale e amalgamare fino a ottenere un preparato omogeneo.
Rivestire uno stampo del diametro di 12 cm con del burro e della carta forno e versarvi il composto, avendo cura di appiattire bene la base pareggiandola e compattandola con il fondo liscio di un bicchiere o di un cucchiaio.
Mettere in frigorifero a riposare per 30 minuti

Ingredienti CheeseCream:
– 150 gr di formaggio spalmabile
– 50 gr di mascarpone
– 30 gr di burro a temperatura ambiente
– 50 gr di zucchero a velo

In una ciotola lavorare con le fruste elettriche il burro con lo zucchero, quindi aggiungere i formaggi fino a ottenere una crema soffice e compatta che andremo a disporre sulla base, tolta dal frigorifero.
Con una spatola rendere la superficie pianeggiante e liscia.
Rimettere in frigo per un altra ora

Ingredienti Crema Cioccolatosa:
– 50 gr di Cioccolato Fondente al 70% al Rosmarino Vitali
– due cucchiaini di mascarpone

Fondere a bagnomaria il cioccolato con il mascarpone. Quando sará ben omogeneo, stenderlo sulla CheeseCake e riporre nuovamente in frigo a raffreddare.

20130422-230501.jpgUna volta freddo, togliere lo stampo e servire guarnito con un rametto di rosmarino e un leggero tè bianco.

20130422-230512.jpgÈ stata una piacevole scoperta quella fatta scoprendo la Cioccolateria Vitali. Il loro cioccolato supera le normali convenzioni della semplice e pura tavoletta, c’è molto di più!
In questa ricetta ho usato del cioccolato fondente al 70% di primissima qualitá aromatizzato al rosmarino tramite un complesso metodo infusionale.
I gusti si amalgamano senza troppa prepotenza tra loro facendo prevalere quello che più questa linea di cioccolati vuole trasmettere…il benessere.
E infatti Linea Benessere si chiama, laddove il cioccolato si sposa con alcune piante officinali in un mix di gusto e salute!
In particolare questo cioccolato al rosmarino rientra nella linea come Antirughe, e lo credo bene, il rosmarino, oltre a questa, ha tantissime proprietá tale da poter essere definito la spezia della buona salute.

20130422-230521.jpgIl Rosmarino è una delle erbe aromatiche più antiche del mondo.
È un ottimo tonico generale ed esercita sull’organismo un’azione stimolante e fortificante. Agisce efficacemente negli stati di astenia, cioè in condizioni di affaticamento fisico e mentale ed è quindi indicato nei periodi di superlavoro o dopo una lunga malattia.
Viene spesso usato in creme e lozioni, perché è noto per la sua capacità di ringiovanire la pelle. Le vitamine e gli antiossidanti che contiene sono vitali in quanto aiutano a diminuire la comparsa di capillari sul viso e donano un aspetto più giovane dando alla pelle un sano colorito rosa.

20130422-230529.jpgMolto tempo fa, il rosmarino era conosciuto come “l’erba del ricordo“. Ancora oggi, in posti come l’Australia e la Nuova Zelanda, è usato come simbolo del ricordo. Il rosmarino, infatti, aiuta a migliorare la memoria a lungo termine. Inoltre, contribuisce ad avere chiarezza mentale e stimola le funzioni cerebrali. Gli antichi Greci e Romani indossavano rametti di rosmarino sulla testa quando studiavano. Oggi, il rosmarino è bruciato nelle case greche o sono utilizzati bastoncini d’incenso al rosmarino quando gli studenti si stanno preparando per gli esami.
Essendo un vasodilatante inoltre, stimola la circolazione in tutti i distretti corporei, migliorando lo stato del nostro corpo in toto.
È una ricca fonte di ferro e una sostanza detox molto importante.
Insomma, un pò di rosmarino quà e lá ogni giorno nei nostri piatti non può che farci stare bene, un gesto così semplice ma che ne vale la pena…e perchè no, magari gustando insieme anche dell’ottimo cioccolato, ci pensa la Cioccolateria Vitali!

20130422-230541.jpg
Con questa ricetta partecipo al Keep Calm and Drink a Tea di Valy

20130422-225932.jpg
E al Chocolate Giveway (perchè se c è una cosa che i miei amici sanno bene è quanto ami il cioccolato…basti pensare che sono riuscita a far quasi fallire una cioccolateria che aveva proposto l’all you can eat chocolate…al mese di luglio!!!)

20130423-164433.jpg

Advertisements

4 responses to “Mini-Cheesecake cioccolato fondente e rosmarino

  1. Cara Nene, grazie di cuore per avere pensato di dedicarmi questo originale ed intrigantissimo cheese cake, purtroppo però non posso inserirlo tra le ricette in gara perchè mi sembra che superi i limiti massimi di tempo previsti per la realizzazione, che sono di 30 minuti tassativi.
    Mi dispiace un sacco perchè è davvero una bellissima idea 😦
    Un abbraccio, a presto!

    • Mi dispiace, perchè il tempo per farlo è davvero pochissimo…io ci ho messo venti minuti di preparativi, il più è stato aspettare i vari consolidamenti in frigo ma ti capisco…
      Se hai una sezione “ricette fuori gara” magari puoi metterla lì 🙂

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s