Cheesecake con kiwi curd & lime

Tutte le mie amiche sanno che una delle mie torte preferite è il Cheesecake! Lo adoro, sia liscio che farcito e quello che più mi piace è la base di biscotti sabbiosissimi mista a burro…una vera goduria!
Ho assaggiato questa torta 2 anni fa per la prima volta (ci credete che non ne avevo mai nemmeno sentito parlare?) e da allora è stato amore. Tuttavia per quanto i miei cheesecake autoprodotti fossero buoni non sono mai riuscita a riprodurre la ricetta della “prima volta”, ho addirittura passato un periodo in cui facevo un cheesecake alla settimana nella speranza di riassaporare quel gusto.
Anche se del primo morso ormai ho solo un ricordo, è una torta squisita, semplice e veloce e dalle mille varianti: al cioccolato, al limone, ai frutti di bosco, cotto o non cotto, com base o senza…insomma, potete davvero sbizzarrirvi!
Oggi propongo la mia versione “cotta” e un topper tutto particolare

Ingredienti (per la base):
-300 gr di Digestive integrali
– 80 gr di burro
– 2 cucchiai di zucchero grezzo di canna

Rendere i biscotti finissimi con l’aiuto di un frullatore o di un pestacarne, ne deve risultare una polvere quasi impalpabile. Fondere il burro e unire lo zucchero e i biscotti tritati, quindi spianare in una tortiera precedentemente imburrata e rivestita di carta forno.
Passare 5 minuti in forno a 180ºC e quindi mettere in frigorifero per 30 minuti.

Ingredienti (per la cheesecream):
– 800 gr di formaggio simil philadelphia (ma il migliore è quello della marca più “scacia” che trovate)
– 200 gr di mascarpone
– 2 uova
– 1 tuorlo
– 80 gr di sciroppo di agave (o 100 gr di zucchero)
– scorza di un lime (o limone)
– 2 cucchiai di maizena
– una punta di vaniglia da agricoltura bio
– un pizzico di sale

Montare le uova e il tuorlo con lo sciroppo di agave (o zucchero). Aggiungere il formaggio e il mascarpone e continuare a montare. Unire i restanti ingredienti e quando avrete una crema spumosa e omogenea, versatela nella teglia dove il disco “biscottoso” sarà ormai ben compatto e solido.
Infornare a 180ºC per circa 30 minuti.

Per il topper questa volta avevo voglia di qualcosa di diverso. Proprio qualche giorno fa, parlando di prodotti di stagione, mi era venuto un dubbio sui kiwi, estivi o invernali?
In realtà la raccolta dei kiwi inizia a Ottobre quindi questo è ancora il periodo ideale per assaporare questo frutto dalle molteplici proprietà!

20130126-152651.jpgIl kiwi grazie all’alto contenuto di vitamina C, apporta numerosi benefici all’organismo:
• contrasta i radicali liberi
• protegge gengive e denti
• riduce la percentuale di trigliceridi
Secondo un recente studio pubblicato su Optalmology, l’assunzione giornaliera di 3 kiwi sembra possa contrastare la degenerazione maculare retinica (malattia che colpisce la parte centrale della retina e può causare la perdita irreversibile della visione centrale).
Il kiwi, infatti contiene luteina che si deposita nella parte centrale della retina proteggendola dai raggi UV nocivi.
Esistono due varietà, il kiwi con la polpa verde e quello gold (ha una forma allungata, senza pelucchi e la polpa è gialla)
Il kiwi è un ottimo antiossidante, soprattutto la varietà gold che contiene più polifenoli rispetto alla varietà verde.
L’alto contenuto di minerali lo rendono un alimento ideale per sportivi
Indicato anche per chi soffre di gastrite e cattiva digestione: l’enzima actinidia presente nel frutto, ha la stessa azione della “bromelina” nell’ananas, facilita cioè, la digestione delle proteine.
Il kiwi è importante per contrastare l’azione tossica delle nitrosamine (potenziali agenti cancerogeni) che si formano a partire da nitriti e nitrati, additivi alimentari che vengono usati per la preparazione degli alimenti in particolare negli insaccati (soprattutto il prosciutto crudo e lo speck).

Quindi perché non osare con un “Kiwi Curd”?
Il curd (letteralmente “cagliata”) é una tipica crema anglosassone “marmellatosa” a base di uova e per lo più limoni. Ma a me i limoni proprio non andavano e così ne ho fatta una a base di kiwi e lime!

Ingredienti (per un vasetto):
– polpa di 3 kiwi
– 1 uovo sbattuto
– 40 gr di burro
– 2 cucchiaini di maizena
– buccia e succo di 1 lime
– 50 gr di zucchero di canna

Frullare la polpa dei kiwi e unirla a tutti gli altri ingredienti in un pentolino che andrà messo a cuocere a bagnomaria fino all’addensamento della crema (il grado di addensamento lo sceglierete voi in base al vostro gusto).
Il curd è pronto!

20130126-152706.jpgIo questa mattina, dopo averci fatto colazione (l’ho spalmato sui digestive avanzati!), ci ho farcito il cheesecake.

20130126-152659.jpg
20130126-152756.jpg

Advertisements

6 responses to “Cheesecake con kiwi curd & lime

  1. Sai che il kiwi crud non l’ ho mai assaggiato? E’ necessario rimediare al più presto!!!!
    Corro ad aggiornare l’ elenco
    Un abbraccio
    Cinzia

  2. Ciao carissimaaa! 😀 Ma tu sei veramente meravigliosa! Anche a me piacciono molto i cheesecake e così fatto è strepitoso! Mai sentito il kiwi curd!! 😀 Complimenti, hai un blog meraviglioso e sarò felice di seguirti… grazie della piacevolissima visita e un abbraccio forte! ❤

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s