Biscotti al Rooibos

Avete presente i souvenir che portate dalle vacanze ad amici e parenti?
Magari una calamita da frigo, un animaletto in miniatura da collezione o un quadretto di ricordo? Ecco, i miei amici quando vanno in vacanza mi portano come souvenir un .
Infatti è una delle mie più grandi passioni di cui ho fatto una vera e propria collezione!
Tè nero, Tè verde e Tè rosso aromatizzati ai gusti più impensabili fanno capolino dalla credenza della mia cucina e ogni qualvolta viene una mia amica c’è davvero l’imbarazzo della scelta: tè al caramello o tè mango e banana? Tè fichi e zenzero, tè al cioccolato, tè al bamboo….e potrei continuare per un bel pò.
È una passione nata tanti anni fa e che da allora fa da ottimo contorno alle torte e biscotti che escono dal mio forno.

20121202-180121.jpg
Stamani quando mi sono svegliata ho avuto un’illuminazione: perchè invece dei soliti biscotti da inzuppare nel tè non fare direttamente i Biscotti al Tè?
Fortunatamente la notte non aveva solo portato consiglio ma anche un’idea o meglio, una ricetta, che a mente fresca ho aggiustato e…messo in pratica!
Ma con tutti i Tè della credenza quale scegliere per intraprendere questo mio nuovo esperimento?
Alla fine rovistando tra centinaia di bustine ho scelto il Roobois per l’aroma e le qualitá che lo contraddistinguono.

Ingredienti (per c.ca 30 Biscotti al Roobois):
– 150 gr di farina di riso
– 50 gr di farina di avena
– 50 gr di farina di grano tenero 00
– 50 gr di zucchero di canna finissimo
– 50 gr di burro
– 40 gr di uvetta tritata
– 1 uovo
– 4 bustine di Tè rosso Roobois (c.ca 8 gr)
– scorza grattata di un limone non trattato Bio
– 1/2 cucchiaino di bicarbonato
– 1 pizzico di sale
– 1 pizzico di cannella (opzionale)
– 1 cucchiaio di rum (opzionale)

20121202-180146.jpg
Con un mortaio pestate il tè, poi con un colino setacciate così da raccogliere solo la polvere eliminando i pezzi grossi.
In una ciotola, mettete il burro tagliato a dadini e lasciate che si ammorbidisca, unite quindi la polvere di Tè e l’uvetta tritata e lasciate riposare per un paio d’ore.
Trascorse le due ore mescolate in una ciotola capiente le farine, lo zucchero, l’uovo, la scorza di limone ed eventualmente la cannella e il rum.
Aggiungete ora il composto di burro aromatizzato con il Tè e l’uvetta insieme al pizzico di sale e al bicarbonato.
Impastate quindi tutti gli ingredienti fino a ottenere una palla omogenea che lascerete riposare in un luogo fresco per circa 30 minuti.
Ora stendete l’impasto (se necessario usare dell’altra farina) e con l’aiuto di tagliapasta della forma che più preferite ricavate i biscotti che metterete sulla teglia rivestita da carta forno e infornerete a 180ºC per circa 10 minuti. I biscotti dovranno essersi un pò alzati e saranno dorati in superficie.

20121202-180140.jpg
Non vi dico che profumo c’é in cucina! Questi biscotti meritano davvero di essere assaggiati e ne vado proprio orgogliosa. Mai avrei pensato che un’ ispirazione “in fase Rem” avrebbe sfornato queste delizie! 🙂

20121202-180116.jpg
Il Rooibos, noto anche con il nome di redbush, è un termine africano che significa “arbusto rosso”.
L’ho scelto perchè a differenza del tè nero e del tè verde, il Rooibos è naturalmente privo di caffeina. Inoltre il suo contenuto di tannini è molto basso e ciò permette alla bevanda di mantenere il proprio sapore dolce anche se non la consumate immediatamente o se la dimenticate in infusione.
Il Rooibos si caratterizza per la presenza di sostanze naturali importanti per l’organismo, come vitamina C, magnesio, fosforo, ferro, zinco e calcio.
Il contenuto di sostanze antiossidanti è pari a quello del tè nero e del tè verde. Dopo un’ora dall’ingestione del Rooibos si ha nel nostro organismo una crescita significativa delle sostanze atte ad agire contro la formazione dei radicali liberi. Ciò rende il Rooibos un elisir di lunga vita completamente naturale.
Sono state inoltre recentemente scoperte le sue proprietà antivirali, che aiutano il sistema immunitario ad agire rapidamente per combattere le infezioni.
Sembra quasi impensabile che un semplice Tè possa avere tutti questi benefici, eppure anche io mi meraviglio quando le scopro!

20121202-180128.jpg
Con questa ricetta partecipo al contest Tutti i biscotti che vuoi del blog “Nella mia cucina”

20121202-131059.jpg

<a

Advertisements

13 responses to “Biscotti al Rooibos

  1. Davvero Buona deve essere e molto ben presentati! tra l’altro complimenti per aver dato spazio a un tè che forse è un po’ in secondo piano rispetto agli altri.. almeno per le profane come me! devono essere davvero buoni!

    • Si concordo con te! Il Roobois è sicuramente in secondo piano rispetto ad altri tè e devo ammettere che ricercando informazioni qua e là mi sono stupita di trovare così tanti benefici in una sola foglia! 😀

  2. ciao carissima,piacere di conoscerti!!
    purtroppo x il mio swap natalizio son ogià state formate le coppie in quanto la scadenza per iscriversi era il 1 dicembre.mi dispiace tanto..continua a seguirmi,ci saranno altre iniziative e ora c’è attivo il contest sulle spezie.a presto

    • Nooooo! Che peccato mi sarebbe davvero piaciuto tanto partecipare! Chissá dove avevo la testa quando ho letto il post! 😄
      Comunque grazie lo stesso, passerò sicuramente a dare un’occhiata al contest! 🙂

  3. Pingback: TUTTI I BISCOTTI CHE VUOI, un piccolo contest sotto le feste | Food Blogger Mania·

    • Wow in Germani deve essere stra semplice reperire tutte quelle cosine bio e quei cereali che qui in Italia faccio fatica a trovare!
      Bello vivere lí e complimenti! Non vedo l’ora che provi i biscotti, fammi sapere poi! 🙂

      • Okay, li ho fatti! Ho cambiato leggermente le proporzioni delle farine (anche perché la farina di riso non ce l’avevo!) e ho dovuto aggiungere un uovo perché l’impasto non si amalgamava – forse perché non avendo un tritatutto qua le uvette erano a pezzi grossolani e l’avena l’ho “macinata” nel mortaio, a mano, e quindi la farina era molto rustica. Però… buoni! e che profumo! Grazie 😉 Li sto giusto degustando con una bella tazza di… rooibos!

      • Waaaa sono proprio contenta che tu li abbia provati!! Si sono davvero dei biscotti profumatissimi! Ti lascio godere la tazza di tè e ci sentiamo presto! 🙂

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s